1978-2018 Quarant’anni di storia e oltre

Diverse generazioni di pupari si sono alternate in questi anni di operosità nel campo dell’Opra dei pupi. Dagli albori della tradizione siracusana con la famiglia Puzzo siamo giunti ai fratelli Vaccaro per poi aprire nuovi orizzonti con l’avvento dei Mauceri. Anticamente la famiglia era il fulcro fondante di ogni tradizione dell’opera dei pupi dove tutto ruotava attorno a queste marionette armate. 

Dopo l’avvento della famiglia Puzzo, i Fratelli Vaccaro hanno riaperto il sipario sulla tradizione dei pupi coadiuvati dai membri della propria famiglia dal 1978 al 1995. Dalla morte di Alfredo Vaccaro, avvenuta il 13 febbraio 1995, per quattro anni i figli e i nipoti di Alfredo hanno trainato l’opera dei pupi di Siracusa con l’ausilio dell’associazione “Opera dei pupi Alfredo Vaccaro”.

 

La Famiglia Mauceri aveva preso le redini dell’Opera dei pupi a Siracusa dopo la chiusura della vecchia associazione nel 1999 e l’apertura dell’attuale associazione “La compagnia dei pupari Vaccaro-Mauceri”, avvenuta il 3 dicembre dello stesso anno, per iniziare un percorso professionale e filologico, traendo dall’operato dei loro predecessori solo gli aspetti positivi.

Nel 2019 l’associazione ha compiuto vent’anni di attività nei quali ha prodotto quaranta e più fra spettacoli e performance, con oltre 140 pupi realizzati nei propri laboratori (furbescamente sottratti nel 2020). Tournée, rassegne, partecipazioni, pubblicazioni. L’Associazione si è mossa su molti fronti per far conoscere la tradizione dell’opera dei pupi di Siracusa, ottenendo inoltre il riconoscimento di “Teatro di figura di rilevanza nazionale” dal Ministero dei Beni Culturali. 

Nel 2020 alcuni membri hanno scelto di intraprendere percorsi artistici personali e oggi l’associazione “La Compagnia dei pupari Vaccaro-Mauceri” continua il suo operato sotto l’egida di Alfredo Mauceri che dalla morte del nonno materno, di cui porta il nome, è stata la mente creativa e il volano dietro i successi finora ottenuti. Tassello dopo tassello ha costruito un mondo magico, senza mai tralasciare di far conoscere la favola di cartapesta e legno dei fratelli Vaccaro.

L'Associazione

L’Associazione “La Compagnia dei pupari Vaccaro-Mauceri”, fondata nel 1999, è l’anello di congiunzione tra il passato, rappresentato dall’operato dei fratelli Saro e Alfredo Vaccaro, e Alfredo Mauceri, nipote di Alfredo Vaccaro.  

I Fratelli Vaccaro, con spirito rinnovatore, per molti anni hanno dato vita ai pupi nella città aretusea; il Mauceri, avendo raccolto il testimone della tradizione siracusana, con lo stesso spirito, inverte la marcia dei suoi progenitori per ricondurre l’opra dei pupi di Siracusa ad una fedeltà filologica  dei contenuti e delle modalità dello spettacolo, con consapevole cultura della storia e dei significati che l’opra dei pupi tramanda. Con continua dedizione  e conoscenza dello strumento teatrale, cerca la giusta mistura fra tradizione e innovazione, cercando allo stesso tempo di sperimentare nuove forme teatrali. Alfredo Mauceri, facendo leva solo sulla propria creatività e tenacia, ha presentato la compagnia e i propri spettacoli in numerosi Festival e Rassegne di teatro di figura in Italia e all’Estero. 

– Premio Internazionale “Nuove Mani” – Amalfi 2000

– Premio Nazionale “Burattinai del 2000 in concorso” – Mantova 2001

– Premio Nazionale “Maranci” – Siracusa 2003

– Premio Nazionale Etica e Impresa – Ravello 2009

– Premio artigiani dell’anno – Siracusa 2010



La Compagnia oggi

La compagnia oggi è formata da giovani professionisti nel mondo dello spettacolo siracusano. 

Sotto le direttive del nipote d’arte, Alfredo Mauceri, quattro giovani con diverse peculiarità artistiche condividono un percorso di creatività artistica comune, sviluppando le proprie attitudini non solo per la messinscena di spettacoli di pupi ma affiancando una produzione di prosa, teatro di figura e d’immagine, in linea con gli scopi statutari dell’associazione.

Mauceri Alfredo

Fin dai primi anni di scuola ha calcato le assi del palcoscenico dimostrando una vera attitudine verso le arti sceniche. E’ riduttivo descriverlo semplicemente con il termine puparo, egli è una persona creativa a 360 gradi. Direttore artistico della compagnia, è il pilastro fondante dell’associazione. Nipote d’arte, ha sviluppato una predilezione per la drammaturgia indirizzando i propri studi verso le arti, acquisendo qualifiche e attestazioni. Dal 1990 al 1991 ha effettuato studi di Danza contemporanea presso la scuola TeMuDa diretta da Gloria Catizone e negli anni a seguire ha frequentato il corso di recitazione e dizione della scuola di teatro de “La Nuova Scena” diretta da Germana Asmundo del Teatro stabile di Catania. Ha abbinato alla passione per i pupi la passione per la recitazione, la scenografia, la sartoria. 

Arianna Vinci

Dopo il direttore artistico è il membro più “anziano” della compagnia. Ragazza grintosa e vivace è entrata a far parte della compagnia dal luglio 2016. Ha conseguito la maturità linguistica nel 2013 e successivamente ha indirizzato i propri interessi verso l’arte teatrale conseguendo il diploma d’Attore presso l’Accademia d’arte del Dramma Antico, lavorando con grandi nomi del panorama teatrale nazionale: Gabriele Lavia, Moni Ovadia, Carlo Cerciello, Daniele Salvo e Maura Avogadro. E’ inoltre laureata in Archeologia.

Massimo Tuccitto

Classe 1985, Sin dalla giovinezza si è dedicato al teatro di prosa. Dopo aver conseguito la maturità classica, ha conseguito nel 2012 il diploma accademico presso Accademia d’Arte Drammatica dell’INDA. Nelle sue corde oltre alle conoscenze attoriali ha indirizzato i propri interessi verso la drammaturgia e la regia, oltre a sviluppare un percorso parallelo come critico teatrale.  Ha diretto e interpretato suoi scritti oltre a misurarsi con pietre miliari del teatro.  Ha collaborato e partecipato a film come “Cyrano” di Joe Wright e varie messinscene di tragedie per la regia di Alejandro Buchelli, Cesare Lievi e Mauro Avogadro. 

Salvo Canto

Età trentatré anni. E’ un artista poliedrico, ha conseguito il diploma con laude presso l’Istituto Einaudi di Siracusa. Frequenta la facoltà di lettere moderne presso l’Università di Catania. I suoi interessi spaziano nel mondo musicale dallo studio del canto alla tecnica del corno francese oltre a creare pure una band pop rock. Nel mondo del teatro alterna lo studio presso la Piccola Accademia Teatro Giovani” a workshop formativi internazionali sulla scrittura creativa e le arti sceniche.  La sua virtuosa crescita artistica lo porta a ricevere premi e riconoscimenti dimostrando una normale attitudine alla padronanza dello strumento drammaturgico.  

Sara Cilea

La più giovane della compagnia. Ha studiato violino e canto. Ha frequentato la Piccola Accademia Teatro Giovani diretta dal professore Rabbito. Dopo aver conseguito la maturità classica presso il liceo Gargallo di Siracusa si è laureata in “Drama” presso la “University of East Anglia” – Norwich UK. Si sperimenta sin da subito nel mondo del teatro interpretando diversi personaggi dalle variegate personalità. 

EnglishItalian